Atletico Antani Andrelecht Angels Longobarda Birrareal Real Alessandrin Real Pepanel TLP


maggio
2017
23
GOMEZ trascina alla salvezza la Longobarda

GOMEZ trascina alla salvezza la Longobarda

LONGOBARDA ED ANGELS SALVI! ALL’INFERNO PEPANEL E BIRRAREAL!

Colpo di coda della Longobarda che batte in rimonta il Birrareal e guadagna la salvezza. Grande delusione per Di Giovanni che aveva iniziato benissimo con il solito Mertens ma è dovuto capitolare sotto i colpi di Mandzukic e compagni. Gli bastava un pari per salvarsi ma Rizzo ha voluto chiudere bene la stagione vincendo contro i neo campioni del Real Alessandrin già in vacanza e satolli dopo una settimana di festeggiamenti. A nulla è servito il pari al Pepanel contro il Tlp, chiude in malo modo anche l’Andrelecht che viene travolto dal solito spumeggiante Antani.
E così si conclude la stagione, tre vincitori diversi nelle tre competizioni, il solito equilibrio dovuto a mantra e le solite polemiche relative! Ora sotto con l’organizzazione della cena, il calciomercato estivo, ricaricare le fanta pile e tutti pronti per la prossima asta!

I VOTI DI FINE STAGIONE

REAL ALESSANDRIN 8,5
Arriva in fondo in tutte le tre competizioni, perde clamorosamente la coppa FIF da strafavorita ma conquista il 7° titolo dominando la stagione dall’inizio alla fine. Il segreto del successo sicuramente a centrocampo, forse il più forte dell’era Mantra.

TLP 7,5
Pronti via e vince la supercoppa contro l’odiato Real. Solito inizio difficile per poi scoprire che Dzeko è il bomber-affare degli ultimi 10 anni. Grande rimonta col duo Higuain-Dzeko ma questa volta la corsa si ferma al secondo posto. Voto 8 al mercato di riparazione con il quale sistema i punti deboli della squadra. Per una volta non potrà appellarsi alla sfortuna visto il numero di gol subiti…

A.ANTANI 7
Parte male e si ritrova ultimo per la disperazione dei tifosi. Poi ha l’intuizione dello scambio Khedira-Insigne e compone un tridente d’oro Salah-Belotti-Insigne mai visto ai tempi del Mantra. Grandissima seconda parte di stagione con sogno scudetto sfiorato e valanghe di gol segnati (miglior attacco insieme all’Alessandrin). La stagione migliore di sempre per Patricolo che finalmente mangerà la pizza gratis per puntare al titolo l’anno prossimo!

ANGELS 6
Stagione sfortunata per gli infortuni, per il mercato di gennaio e per i gol subiti. Sempre in lotta per la payzone, cosa inusuale per una squadra blasonata come gli Angels. Trova il guizzo vincente nelle ultime giornate e guadagna una salvezza che, però, non può soddisfare né il presidente né i tifosi.

LONGOBARDA 6,5
Partito ad handicap a causa dell’asta Excel, dimostra di essere uno dei presidenti più forti della lega riuscendo a tirare fuori il meglio da un gruppo mal assortito. Arriva in semifinale di coppa FIF, accarezza per un po’ anche la zona premi e poi si salva all’ultima giornata. Annata sulle montagne russe per Calandra che spera di tornare a lottare per lo scudetto, excel permettendo!

BIRRAREAL 5
L’unica nota lieta dell’anno è aver scoperto bomber Mertens, per il resto solite sfortune di ogni anno, investimenti sbagliati (Bacca su tutti), l’abbandono da parte del co-presidente che doveva aprire il nuovo corso Birrareal.

R.PEPANEL 4,5
I tifosi si chiedono ancora dove sarebbe oggi la squadra se Milik non si fosse infortunato. Domanda che non avrà risposta ma che non può essere l’unico alibi per giustificare un penultimo posto. Come sempre Margiotta non sfrutta il mercato per sopperire agli infortuni, tira a campare grazie a Borriello e alla scoperta Iago Falque ma quando quest’ultimo finisce il momento d’oro, il buio inizia a calare.

ANDRELECHT 6
Il voto è la media tra l’8 per l’impresa epica in coppa ed il 4 per il campionato. Margiotta compie un miracolo vincendo un trofeo in cui batte in semifinale la corazzata Tlp ed in finale i neo campioni del Real. Ma in campionato è la solita tragedia degli ultimi anni, attacco troppo leggero, centrocampo solo muscolare e solito totale disinteresse verso il mercato che, forse, avrebbe potuto risollevare la stagione. Quinta maglia del disonore (Record assoluto) e seconda consecutiva…

 

Commenti disabilitati su Finale di stagione ed i voti!